Appena andate in archivio le vacanze estive, ottobre diventa un mese decisivo per programmare le vacanze invernali. I mesi “caldi”, ça van sans dire visto le temperature estremamente rigide, sono quelli di dicembre e gennaio, che coincidono con la sospensione delle attività scolastiche e il blocco della produzione di molte aziende, pronte a concedere il meritato riposo natalizio ai propri operai ed impiegati.

Un momento, quelle delle vacanze invernali, in cui la famiglia si unisce e assapora compiutamente le feste natalizie, brindando anche all’avvento del nuovo anno. Momenti che restano indelebili nella mente di genitori e figlia, che non fanno altro che cementificare i rapporti all’interno del nucleo familiare.

Quali sono le località montane più ambite?

In questo articolo vedremo quali sono le mete predilette dagli italiani per trascorrere questo periodo dell’anno, dove le località montane, giocoforza, recitano la parte da leone. Tra esse, una località particolarmente ambita ed apprezzata è sicuramente Bormio. Situato nella provincia di Sondrio, nell’incantevole scenario dell’Alta Valtellina, è davvero unica nel suo genere.

Oltre alla possibilità di scegliere tra diverse piste sciistiche, Bormio dispone di tre centri termali all’avanguardia e di eccellenza: i Bagni Nuovi, i Bagni Vecchi (famosi per un antico tunnel romano che consente di godere di una visione suggestiva delle Dolomiti) e le terme di Bormio (aperte tutto l’anno). Questo paese valtellinese, inoltre, dispone di un borgo medievale che diventa magico ed incantevole soprattutto d’inverno, grazie al “tocco magico” regalato dalla presenza della neve.

Un’altra località decisamente apprezzata dagli italiani è Cortina d’Ampezzo, una delle località più belle dal punto di vista paesaggistico del nostro paese: non è casuale, in tal senso, che venga definita come “la regina delle Dolomiti”. Oltre alle bellezze naturali, Cortina è nota per la straordinaria vivacità culturale, grazie alla presenza del Museo Etnografico e di quello Paleontologico, oltre a quello assai noto dell’Arte Moderna.

Pur di non rinunciare a trascorrere qualche giorno di estremo relax in uno scenario splendido come quello di Cortina, o in una delle tante altre località montane presenti nello Stivale, gli italiani ricorrono sempre più spesso al mondo del credito. Secondo uno studio di prestitiperte.com, è aumentato molto negli ultimi anni il numero degli italiani che ha richiesto un piccolo prestito per viaggiare.

Da Verona a Palermo: non tutti gli italiani optano per le località montane

E questi viaggi, non di rado, vengono eseguiti non solo verso le località montane. Il nostro splendido paese, infatti, regala la possibilità di poter scegliere le città d’arte, piuttosto che le località balneari, anche durante i rigidi mesi invernali. E di esempi, a tal proposito, se ne potrebbero fare a bizzeffe.

Basti pensare ad un viaggio nella superba Verona durante il periodo natalizio. Una città come quella scaligera, romantica per definizione, risulta ancora più dolce e poetica illuminata dalle mille luci natalizie, in grado di poter esaltare, ulteriormente, la bellezza di Piazza Bra e dell’Arena. Ed un’eventuale spruzzatina di neve, renderebbe ancora più indimenticabile la visita al balcone di “Giulietta e Romeo”.

Tra le città italiane, Viterbo spicca per una particolarità del periodo natalizio, anche se in pochi, al di là dei confini regionali, ne sono al corrente. Nella città laziale, infatti, si può visitare la calza della Befana più lunga del mondo, sorretta da cento befane vestite come si confà all’occasione. A Viterbo, inoltre, nei mesi invernali è possibile ritemprare corpo e mente nelle famose “Terme dei Papi”.

Le località del profondo meridione, grazie ad un clima decisamente più mite e gradevole, sono le più ambite per coloro che, nonostante l’impossibilità di potersi tuffare in mare, non vogliono rinunciare al profumo della salsedine e all’emozione di sentirsi accarezzati dalla brezza marina: Tropea, in terra calabrese, e Palermo, in quella sicula, sono due ottime destinazioni anche nel periodo delle vacanze natalizie.