Curriculum vitae formato europeo: cosa sapere

Alla costante ricerca di un’occupazione che possa aprire la porta dei proprio futuro o rimettere sui binari giusti una carriera un ruolo importantissimo lo riveste il famoso Curriculum Vitae genericamente abbreviato in CV.

Redatto per anni nelle più svariate e fantasiose forme da qualche anno viene in aiuto di chi vuole candidarsi e di chi deve leggerli il diffondersi dei CV in formato europeo.

Di facile compilazione e lettura si basano su un formato standardizzato comune e a tutti i Paesi membri della Comunità Europea.

 

Ma quali sono i segreti per compilarne uno impeccabile?

 

Dove si compila

 

Innanzitutto vediamo come compilarlo.

Esistono sostanzialmente due possibilità: compilarlo online o scaricare un modello per un editore di testo.

La prima ipotesi è quella al momento più gettonata essendo presenti sulla rete diversi siti che offrono questo sito gratuitamente.

Tra i più gettonati abbiamo il sito di Europass che offre diversi servizi tra i quali la possibilità di accompagnarlo già con una lettera di presentazione.

Ultimamente sono nate anche diverse app per Android e Apple che rendono particolarmente semplice la compilazione.

Chi invece non vede di buon occhio caricare i propri dati sul web può scaricare una serie di modelli già pronti sia per Word che OpenOffice.

 

Cosa deve assolutamente esserci

 

Premesso che lo stile deve essere assolutamente formale e volto a rappresentare le nostre caratteristiche migliori, si consiglia di non superare le due pagine e di essere chiari, sintetici e fluidi.

Naturalmente vanno esposti i dati anagrafici con estrema precisione.

Il percorso di studi deve essere ben dettagliato e senza buchi temporali.

Le esperienze lavorative devo essere altrettanto ben specificate ed esposte possibilmente partendo dalle più recenti anche in questo caso senza saltarne nessuna.

Sempre maggiore importanza rivestono le competenze linguistiche che richiedono di indicare il livello di conoscenza raggiunto.

Infine dobbiamo mettere bene in chiaro le nostre competenze informatiche perché in un mondo sempre più digitalizzato rappresentano un valore aggiunto fondamentale.

Per ultimo, ma non meno importante, bisogna dare l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.

 

Cosa può fare la differenza

 

Vi sono alcune informazioni che non sembrano così importanti e che spesso non vengono riportate ma possono fare la differenza tra candidati con competenze simili.

Stiamo parlando per esempio degli hobbies che possono sia rilevare il nostro carattere e le nostre inclinazioni ma anche risultare un punto di contatto con chi deve selezionarci.

Da non trascurare sono anche le aspirazioni personali.

Questo è l’unico punto in cui è permesso uno stile un po’ meno formale (anche se non troppo) perché rappresenta un ottimo momento per cercare di creare un rapporto empatico con il selezionatore.

Infine un tocco di cortesia potrebbe essere inserire una foto ma solo se di qualità accettabile e che metta in evidenza la nostra personalità.

 

In conclusione

 

Partendo da queste basi si può già redigere un ottimo CV in formato europeo che possa non passare inosservato tra le migliaia che si accalcano sulle scrivanie degli uffici del personale.

Ma abbiamo ancora due ultimi consigli:

  1. il primo è di prepare un CV anche in lingua inglese soprattutto se viene inviato a una multinazionale;
  2. il secondo è di stilare diversi CV a seconda del posto per il quale ci si vuole candidare.

Chi e cosa fanno gli stocchisti abbigliamento intimo?

L’abbigliamento intimo, o biancheria intima, è comunemente definito come tutti quei capi di abbigliamento che si indossano al di sotto dei comuni vestiti; vengono denominati così sia i capi intimi femminili, che quelli maschili senza nessun tipo di distinzione. Solamente il termine lingerie generalmente viene attribuito a capi strettamente riservati ad un pubblico per la maggior parte dei casi femminile; normalmente sono capi di intimo e accessori intimi molto ricercati, dai tessuti e dalle forme particolari appositamente studiati per accentuare la bellezza e la sinuosità del corpo femminile.

Per gli appassionati di moda, il vestire bene non consiste solo nell’indossare capi di abbigliamento di un determinato marchio o in un particolare tipo di tessuto; il vestire bene deve partire assolutamente da ciò che c’è ma non si vede, da quello che rimane sotto i vestiti, ovvero dai capi di abbigliamento intimo. Nel corso degli ultimi decenni i negozi di abbigliamento intimo hanno assunto sempre più un’importanza rilevante nel mondo del commercio; dalle grandi marche ai loghi che producono capi accessibili ad un ampio pubblico, l’intimo è diventato sempre di più un capo di abbigliamento indispensabile.

Chi è lo stocchista di abbigliamento intimo?

Nonostante i negozi che si occupano della vendita di abbigliamento abbiano un ampio raggio di commercio, è possibile che alla fine dell’anno qualche rimanenza in magazzino rimanga; questo non è mai un bene, il negoziante rischia così di avere perdite di denaro e il magazzino non risulta libero per l’acquisto di capi di abbigliamento intimo nuovi secondo la moda del momento.

A questo punto una buona soluzione è affidarsi completamente all’esperienza di uno stocchista di abbigliamento intimo, che in gran parte delle occasioni può aiutare il commerciante a trovare la soluzione ideale per smaltire la merce rimasta invenduta all’interno del magazzino.Questa importante figura professionale si occupa di acquistare la merce di abbigliamento intimo, ovviamente a prezzi vantaggiosi, rimasta in stock in magazzino nel corso dell’anno; privatamente lo stocchista intimo rivende la merce a prezzi ribassati.

L‘importante in questo delicato passaggio commerciale è l’affidarsi ad un professionista del settore, serio ed affidabile, in grado di gestire al meglio tutto il processo di vendita in stock; per il commerciante lo stocchista è una figura indispensabile e di grande aiuto. Questo permette di non avere grandi perdite di denaro che possono in qual modo danneggiare il normale andamento dell’attività commerciale; infatti, nonostante il prezzo dello stock sia inferiore a quello di vendita al pubblico, il commerciante almeno recupera il denaro speso e non è in perdita.

Come avviene la vendita in stock

Qualora si decida di vendere la merce di abbigliamento intimo in stock e di affidarsi ad uno stocchista, si può ricercare online la ditta che più si avvicina alle nostre esigenze; dopo di che si compilano dei moduli online con i dati richiesti come ad esempio la stagione della merce invenduta, il prezzo e la quantità dei pezzi rimasti in magazzino. A questo punto figure professionali esperte prenderanno in carico la richiesta e si assicureranno che la merce sia in buono stato per poterle poi rivendere; dopo di che se l’esito del controllo risulterà positivo il commerciante verrà contattato per i metodi di pagamento e i dati della spedizione o ritiro presso il negozio.

La figura dello stocchista di abbigliamento intimo è molto importante e ultimamente viene molto richiesto; infatti, a causa della crisi economica e delle nuove tipologie di acquisti, tipo quello online, il commercio al dettaglio ha subito un duro colpo. Per questo è un’ottima soluzione per un commerciante sapere di potersi affidare a qualcuno che comunque è interessato all’acquisto della merce di magazzino, evitando così ingenti perdite di denaro.

Matched Betting: tecnica matematica e strumento vincente?

I siti di betting online non perdono mai occasione di offrire dei servizi peculiari con cui garantirsi un’affluenza sulla propria piattaforma per scommettere sui match in previsione. Tra questi servizi spicca il bonus di benvenuto, che appaiono uno strumento conveniente nonostante i limiti e le restrizioni spesso imposti dai bookmakers stessi. Senza poi contare l’offerta di bonus ricorrenti per i già clienti fedeli.

Ma è proprio grazie alla presenza dei bonus che è stato ideato un modo di ottenere rapide vittorie e consistenti guadagni. Si tratta del Matched Betting. Vediamo cos’è e come funziona nello specifico.

Matched Betting: cos’è

Il Matched Betting può essere definito in maniera sostanziale una tecnica matematica attraverso cui è possibile piazzare ben due scommesse l’una opposta all’altra, sul medesimo evento sportivo ma su due siti differenti. Questo si fa affinché si possano abolire le componenti di rischio caratterizzanti una singola scommessa.

Ovvio è che dinanzi ad una simile tecnica atta a garantire guadagni sicuri i dubbi sono tante e altrettante sono le domande sa porre. E come è giusto che sia il primo quesito si orienta su un argomento assai spinoso che pare essere l’ombra delle scommesse: la legalità. Un simile strumento lucrativo sicuro è considerato una pratica lecita? La domanda è giustificata ma altrettanto inutile, perché siamo davanti ad una pratica assolutamente legale e consentita, che non viola nessuna legge.

Anzi, non può essere considerata nemmeno una tecnica in stile gioco d’azzardo, dal momento che tutti l’excursus porta inevitabilmente ad una vittoria. Quindi tutto è fuorché accanimento. Viene da sé che non è nemmeno una pratica pericolosa, perché non c’è rischio di perdere, purché si piazzino nel modo corretto le quotazioni sull’evento sportivo di nostro interesse.

Matched Betting: che guadagno comporta?

Se la pratica appena spiegata risulta sicura al 100% viene spontaneo chiedersi quanto si può guadagnare praticando il Matched Betting. Su questo argomento ci sarebbe molto più da dire, dal momento che l’introito per lo scommettitore è influenzato da una siede di fattori, primo tra i quali il valore del bonus offerto dal bookmaker. Oltretutto c’è un altro fattore che influenza l’andamento del guadagno, ossia la differenza di quota tra la puntata e la bancata.

Comunque non sono pochi i giocatori che mettendo a punto le giuste tattiche riescono ad ottenere guadagni mensili fino a cinquecento euro. Certo non è lo stipendio della vita ma di sicuro aiuta ad arrotondare le entrate mensili, motivo per cui uno scommettitore professionista prende seriamente in esame l’idea di quotare in questo modo

Perché i siti di betting online non violano il Matched Betting?

Un’ultima domanda che sorge spontanea ai più arguti è perché i siti di betting online non si oppongono ad una simile pratica, bensì la agevolano? Il motivo appare assai più semplice di quanto si pensi: le piattaforme di scommesse sportive online non sono altro che dei tramiti. Il loro guadagno cioè non si fonda sulle perdite dei loro clienti, bensì sulla portata delle giocate.

Detto in altri termini dalle scommesse piazzate dai clienti. Agevolando dunque il cliente ad una più facile scommessa, aumenterà la sua propensione a quotare gli eventi sportivi e in automatico avrà il suo guadagno.

Come giocare online in sicurezza

Il fenomeno delle scommesse sportive sul web sta prendendo il volo quasi quanto quello dei casinò online. Ormai gli italiani non riescono più a farne a meno gli italiani, i quali usano questo strumento per divertirsi e per dimostrare la loro forte passione per lo sport, soprattutto per il calcio.

Ormai tutti i bookmakers racchiudono al loro interno non solo la funzione di scommettere su eventi sportivi ma anche quella di divertirsi con altri tipi di gioco. Molti degli operatori infatti sono talmente completi da proporre infatti una vastità di giochi (tipo quelli da casinò).

Oggi poi, è possibile giocare con le quotazioni anche da dispositivi mobili, il che significa potersi cimentare in un divertimento totale. Tuttavia, come ogni cosa del web, anche in questo caso potrebbero esercì insidie, quindi dovremo imparare a scommettere in totale sicurezza.

Scommesse online e bonus di iscrizione: come funzionano

Il boom dei bookmaker di scommesse online è dovuto anche grazie ai bonus che vengono offerti non solo in fase di iscrizione ma anche durante tutta la fase di utilizzo del sito. Non solo infatti vengono premiati i neofiti che si affacciano al mondo delle quotazioni, ma anche i fedelissimi utenti già registrati da tempo.

Molti portali, quando un neo utente si iscrive regala dei bonus di benvenuto, non vincolanti, che insegnano al nuovo scommettitore di muoversi con dimestichezza all’interno del portale.  Per poter inoltre dare un’oggettiva valutazione di un servizio, la sicurezza è molto importante. Anche perché quando si parla di soldi non si scherza.

Motivo per cui sarebbe meglio sempre avvalersi del periodo di prova e dei bonus che l’operatore offre, in modo tale che tutto ciò che c’è da provare e scoprire lo si fa senza mettere a repentaglio i propri risparmi. In tal verso sarà comunque meglio andare a controllare, prima della registrazione al sito, se lo stesso sia o meno abilitato ad operare nel settore e all’interno del territorio italiano.

Considerazione sui rischi dei siti di scommesse online

Ciò che preme sottolineare è che la considerazione e la reputazione di un sito online sono tutto ai fini della scelta. Sono tanti i blog e i portali che tendono a vantare un operatore piuttosto che un altro, in maniera tale da farsi un’idea sul servizio offerto dalla piattaforma. All’interno di questi blog ci sono anche i pareri degli esperti che sicuramente sanno dare un indirizzo a coloro che invece sono alle prime armi.

Prendere informazioni e farsi indirizzare nell’uno o nell’altro verso è importante per evitare i rischi in caso di iscrizione su un sito di scommesse. Ognuna delle operazioni economiche poste in essere deve essere svolta in totale sicurezza, onde evitare di incorrere in frodi o truffe informatiche. Ovviamente un sito per apparire sicuro al massimo deve godere di regolare licenza AAMS, la qual cosa può essere tranquillamente controllata visto che si appone un logo sul sito.

La licenza è una vera e propria garanzia non solo per il montepremi ma anche per la proporzionalità delle vincite, senza contare poi la questione sicurezza e violazione. In caso infatti di mancato rispetto delle norme, il sito di scommesse incorre in sanzioni amministrative, volte a tutelare gli utenti e i loro risparmi.

Boom di scommesse online: tutti gli sport all’attenzione dei giocatori

Le scommesse sportive stanno prendendo quota in tutta Europa, sulla scia dell’Inghilterra che è sempre stata amante del gioco sin dai tempi più remoti. In particolar modo, da qualche anno a questa parte, il settore gaming ha attirato l’attenzione praticamente di chiunque, consentendo l’ascesa di sempre più operatori specializzati nell’ambito sportivo. Passo dopo passo vengono seguite le news di mercato che influenzano tutto l’andazzo delle scommesse, non solo inerentemente al mondo del calcio ma anche ad altri sport, che stanno prendendo quota all’interno del giro di quotazioni.

La nuova stagione sportiva è ricca di scommesse

La stagione 2018/2019 è partita a gonfie vele, con un’offerta che ha arricchito tutti gli eventi sportivi maggiormente seguiti dal pubblico europeo. Basti pensare che  oggi non solo il calcio attira l’attenzione degli scommettitori ma anche il basket o la formula 1. Insomma c’è via vai di quotazioni vincenti per ogni match atteso della stagione sportiva di riferimento.

Ogni evento assume un’importanza tale da totalizzare delle puntate di gioco e delle quotazioni tali, che quest’anno, più di prima, è diventato tutto ancor più interessante, anche grazie all’andamento del mercato calcistico e in generale della stagione sportiva.

Perché le scommesse online sono più gettonate delle fisiche?

Appare evidente dunque che il boom delle scommesse sportive sia andato a discapito di quelle fisiche. In primis grazie alla questione della comodità dal momento che basta collegarsi ad un sito bookmaker (quello che più preferiamo) per poi spulciare le quotazioni sui vari eventi sportivi e selezionare quelli che ci interessano.  Questo è un valore aggiunto rispetto a quelle che sono le formule convenzionali, e che viene offerto da ogni operatore del settore, che favorisce il successo anche di quelli ad ora emergenti.

È palese dunque che la questione concorrenza si appresta in questo periodo ad essere particolarmente agguerrita, ottenendo risultati positivi, dinamici e avvincenti in favore degli scommettitori. Se decidiamo dunque di puntare su una partita, ad esempio, di Champions League, avremo una moltitudine di quotazioni a disposizioni, con altrettante probabilità di inciampare in una puntata vincente. Anche perché le squadre in gioco sono 32 e fino al prossimo giugno 2019 tutto può sempre accadere in favore e sfavore praticamente di ogni squadra.

Le scommesse online favorite dai programmi televisivi

Il boom dei bookmaker di scommesse online è dovuto anche ai programmi televisivi sportivi più in voga, nonché alle notizie e alle informazioni che circolano sul web, in grado di far fare un’idea allo scommettitore in merito alla situazione che sta vivendo la squadra su cui vogliamo puntare.

Anche le notizie in merito ad allenatori esonerati, calciatori infortunati,e via discorrendo, prendendo come esempio il calcio, sono dei valori aggiunti che ci garantiscono una migliore riuscita nella scommessa effettuata. Ovviamente a titolo esemplificativo abbiamo preso il calcio, ma il medesimo discorso, più che naturale, vale anche per ogni altro tipo di sport su cui è possibile piazzare una scommessa con i bookmakers online.

Diciamocela tutta, che oggi ormai la comodità regna sovrana, motivo per cui, un operatore sul web ha molte più probabilità di propinarci una scommessa vincente.

Gioco d’azzardo: esiste un modello etico?

È stato uno degli argomenti caldi dell’estate, perché al centro di uno dei provvedimenti divenuti operativi con la conversione in legge del famoso Decreto Dignità, e continua a dar vita ad accese polemiche tra chi ne vorrebbe l’abolizione e chi ne rivendica l’utilità per l’economia nazionale: si tratta dell’industria del gioco d’azzardo.

I numeri del gioco in Italia

Lotterie istantanee, scommesse sportive in agenzia, ma anche giochi da casinò in versione virtuale e giocate sugli eventi calcistici (e non solo) in modalità “dal vivo”, cioè quando il match è in svolgimento: oggi, puntate e giochi di fortuna esistono in una varietà di formule e modalità di fruizione sempre più variegate e, così, non sorprende scoprire che, lo scorso anno, erano oltre 17 milioni gli italiani ad aver tentato almeno una volta la fortuna, magari con una giocata su un match calcistico oppure con un rullata alla slot machine.

Il problema della dipendenza dal gioco…

Di certo, c’è che il mondo dell’azzardo porta con sé il grave problema della dipendenza dal gioco, una vera e propria piaga sociale, contro la quale associazioni, personalità politiche e persino enti internazionali si battono da anni.

I numeri sulla diffusione della ludopatia in Italia non sempre risultano allineati: si passa dai circa 400mila soggetti stimati dal Cnr ai 790mila riportati in una recente indagine de L’Espresso, a testimonianza di un fenomeno non facile da inquadrare.

… E il successo di un settore in rapido sviluppo

D’altro canto, è doveroso tener conto anche delle circa 11mila attività legate al gioco presenti in Italia, che creano occupazione per un numero di lavoratori stimato attorno alle 100mila unità. A questo dato, si aggiunge quello relativo alle entrate per l’erario: se nel 2017 la raccolta complessiva (al lordo delle vincite) sfiorava i 96 miliardi di euro, la somma finita nelle casse del fisco ammontava a ben 10 miliardi.

Azzardo: il modello positivo della piattaforme di gioco online

Il dilemma è insomma tutt’altro che di facile soluzione: da un lato una possibile fonte di rischio per la salute dei cittadini e, dall’altro, un settore economico strategico che porta occupazione e ossigeno ai conti pubblici.

A dispetto della fama non sempre positiva che lo accompagna, un modello positivo, che sembrerebbe aver trovato il giusto compromesso tra semplicità di accesso e piena tutela dei giocatori è quello delle piattaforme dedicate al gioco online.

Siti di scommesse sportive e casinò in versione virtuale registrano un successo senza precedenti: secondo i dati dell’Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano, il valore del settore lo scorso anno era in crescita a 1,38 miliardi di euro, segnando un netto +34% rispetto al 2016.

I perché del boom…

La formula delle piattaforme di gioco online funziona grazie alla praticità di sistemi accessibili con qualche click da computer, tablet o smartphone, anche tramite app per tutti i principali dispositivi iOS e Android, e in ragione di un’offerta variegata e rinnovata costantemente. Snai, un operatore di scommesse autorevole nel panorama nostrano dei giochi a distanza, ha sviluppato più di dieci applicazioni per smartphone che gli utenti possono scaricare per giocare ovunque si trovino.

Le app sempre aggiornate di Snai sono facilmente reperibili sull’Apple Store (per iPhone e iPad) o, in versione Android, direttamente dal sito SNAI.

A rendere ancora più attraente l’offerta sono state le numerose garanzie di sicurezza offerte ai giocatori: ad occuparsi del rilascio della concessione è l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), che vigila sul settore effettuando controlli su tutte le piattaforme di gioco raggiungibili dal territorio italiano.

… E cosa rende sicuri i casinò virtuali

Quali sono i requisiti valutati dall’ADM? E in che modo questi si traducono in maggiori garanzie per i giocatori?

Garanzie di equità dei giochi

Sale da gioco e casinò online devono proporre intrattenimenti nei quali tutti i partecipanti hanno le medesime chance di vittoria, secondo quel principio di equità garantito dall’unica legge che deve influire sull’esito delle partite: quella del caso.

Così, tra gli elementi valutati con maggiore attenzione dell’ADM spicca il cosiddetto RNG, ovvero il software “Random Number Generator” che stabilisce l’ordine di uscita dei simboli nelle slot o delle carte nel poker sulla base di sequenze numeriche del tutto casuali.

Compito dell’ADM e degli enti da essa incaricati è quello di analizzare a fondo il codice sorgente dell’RNG, accertandone funzionamento e rispetto delle normative.

Giocare su una piattaforma autorizzata dall’ADM, dunque, vuol dire avere la certezza che le partite si svolgano sempre in maniera regolare, con probabilità di vincita – peraltro obbligatoriamente pubblicate sul sito – ben definite.

Protezione dei dati sensibili

Un aspetto fondamentale riguarda privacy e sicurezza dei dati forniti dagli utenti in fase di registrazione e, soprattutto, nel corso dei pagamenti. I concessionari ADM sono tenuti ad adottare stringenti accorgimenti, sia lato software che hardware, al fine di rendere impenetrabili i database e e sicure tutte le transazioni.

Tra i requisiti basilari, c’è ad esempio il ricorso al protocollo Https ed un certificato Ssl che garantisca no connessioni sicure tra l’utente e il server.

Accesso riservato ai maggiorenni

L’accesso ai casinò online e, più in generale, alle piattaforme web dedicate al betting e al gambling è subordinata alla registrazione di un’utenza e alla creazione di un conto gioco. In fase di iscrizione, oltre ai dati anagrafici l’utente fornisce una scansione di un documento personale (in genere carta di identità o patente). Il concessionario è tenuto a verificare l’effettiva maggiore età di ogni nuovo utente e ad accertarsi che non sia associato più di un conto gioco alla stessa persona.

Grazie a questo semplice stratagemma, l’accesso ai casinò online viene efficacemente inibito per gli under 18.

Strumenti a garanzia del gioco responsabile

Per promuovere un approccio sano, equilibrato e responsabile al gioco, il gestore deve fornire un ampio ventaglio di strumenti al giocatore per prevenire i comportamenti ludopatici.

In corso di registrazione, è il giocatore stesso a specificare il suo limite di spesa settimanale. Raggiunto il tetto prestabilito, automaticamente la piattaforma blocca la possibilità di ulteriori versamenti, impedendo all’utente di continuare a spendere preso dalla frenesia del gioco.

Tra gli altri meccanismi previsti rientrano anche la possibilità di limitare la spesa giornaliera o il valore della singola puntata, quella di richiedere la sospensione temporanea o permanente del conto gioco e, infine, quella di avvalersi di un test di autovalutazione relativo al proprio rapporto con il gambling.

Conclusioni

Il modello delle sale da gioco e dei casinò online dimostra che è possibile creare ambienti dedicati a scommesse sportive, slot machine e tornei di poker e blackjack senza mettere a rischio la salute o le finanze dei consumatori. Rimane dunque da auspicare che le stesse regole ferree siano applicate anche al gioco tradizionale: tra le iniziative che si muovono in questa direzione, c’è l’introduzione della nuova norma (sempre contestuale al Decreto Dignità) che sancisce l’obbligo di sostituire le vecchie slot machine con i nuovi modelli provvisti di lettore di tessera sanitaria.

Noleggio Divani per eventi a Roma

Affidarsi oggi a professionisti per ottenere i migliori risultati nell’ambito del Noleggio Divani su Roma è la nostra priorità e ci rende leader sul mercato da oltre 14 anni grazie alla fiducia acquisita, alla maestria dei nostri collaboratori e alla graditissima e sempre fedele preferenza dei nostri numerosi clienti soddisfatti.

Una sola parola NoSilence e non rimarrete delusi!

 

Perché scegliere Nosilence

 

Può accadere che anche le aziende o i clienti più attenti abbiano all’ultimo momento o, perchè no con grande anticipo, la necessità di organizzare eventi che richiedano strutture e materiali particolari.

NoSilence provvede a tutto in tempi brevi ma senza fretta.

noleggio divani per eventi

Esperti nel campo: scenografie, allestimenti personalizzati, progettazioni e consulenze per catering ed eventi.

L’eccellenza e il meglio per tutti. Si garantisce preventivo gratuito.

Il segreto è nei dettagli curati che solo chi gode di esperienza raffinata può consigliare al fine di ottenere il massimo successo.

Operano dal 2004 consigliando il cliente e adoperandosi per tutti in maniera da creare un rapporto di fiducia e stima che contraddistingue il loro marchio curando minuziosamente ogni dettaglio senza lasciare nulla al caso, fornendo innanzitutto qualità, professionalità, garanzia ed efficienza.

 

Divani e Pouff per eventi e spettacoli

 

Dalle forme e colori svariati ai modelli idonei per ogni occasione , dalle esigenze richieste a quelle ancora da pianificare, dal progetto interno o esterno dell’evento in questione.

Consigliamo i clienti al meglio in maniera empatica e ottimizando tempi e costi.

Un esempio dei modelli trattati:

  • Mod. Grey Chester
  • Mod. Washington
  • Mod. Kubik
  • Mod. Jambo Bwana
  • Mod. Agadir
  • Mod. Provenza
  • Mod. Bastia
  • Mod. Montecarlo
  • Mod. Nizza
  • Mod. Purple
  • Mod. Lunar

 

Diversi e tutti capaci di rendere l’ambiente unico ed irresistibilmente accogliente idoneo dalla festa di compleanno piuttosto che alla riunione lavorativa.

Tempi e spazi programmati, possibilità di assemblare modelli e colori in un connubio perfetto.

Disponibilità di tavolini in abbinamento o quanto richiede l’esigenza del momento e del cliente.

 

Modelli da interno ed esterno

 

Che si tratti di divani o puff da esterno o interno, da ufficio o da salotto, da conferenza, si ha sempre la possibilità di godere di modelli unici, particolari, garantiti in rivestimento tessuto o in rivestimento pelle o ancora in similpelle, cotone e tanto altro ancora.

 

Garanzia soddisfatti o rimborsati

 

Ogni scelta del cliente è supportata dalla garanzia del singolo prodotto, che anche all’ultimo momento può essere sostituito o modificato nell’allestimento in maniera repentina.

Andateli a trovare o semplicemente contattateci facilmente ed otterrete la soluzione ad ogni vostra esigenza perché le necessità dei nostri clienti rappresentano successi da condividere spezzando la barriera acquirente/venditore.

 

CONTATTI

NoSilence Eventi s.r.l

Via Coriolano 20/22

00181 ROMA

tel +39 06.45433487

www.nosilence.it

Arredare il bagno in stile classico e moderno

Arredare la stanza da bagno non è più qualcosa che ha secondaria importanza, è un ambiente che come altri, se non addirittura di più, richiede un’atmosfera di benessere e relax.

Il giusto comfort si ottiene con la cura di tutti gli elementi che lo compongono, insomma giusti dettagli che sappiano creare un luogo bello e gradito alla vista.

mobili bagno classici offerteIl bagno può essere arredato in qualsiasi modo e secondo qualsiasi gusto, di solito però si cerca di unire il suo stile con quello dell’intera casa per poter mantenere lo stesso clima.

Ovviamente questo non diventa mai un obbligo, può essere solo dato da una personale necessità o preferenza.

Si potrebbe optare tanto per uno stile che richiami la classicità, tanto per un stile più moderno ed innovativo che sappia dare un tocco fresco e pulito.

Tuttavia si può raggiungere un equilibrio tutto nuovo e personalizzato abbinando qualcosa di moderno a qualcosa di classico.

 

Lo stile classico e moderno

 

Ogni stile ha le sue caratteristiche e i suoi elementi distintivi e in un ambiente come quello del bagno è giusto saper scegliere bene e capire cosa è più adatto.

Lo stile classico dà immediatamente una sensazione di calore e tradizione, questo ha sempre un suo particolare fascino e non tramonterà mai.

I mobili in legno sono l’elemento chiave e richiamano una sapienza artigiana ricercata e delicata; la vasca da bagno è il punto focale; la ceramica e il marmo sono soluzioni classiche ma si prestano facilmente a varie declinazioni di stile.

Il legno chiaro è spesso abbinato a mattonelle con colori pastello mentre il legno scuro fa da contrasto alternandosi con il bianco.

Lo stile moderno è più essenziale e minimalista, dà maggiore sensazione di spazio e di comodità.

Non c’è un colore preponderante, si passa dalle piastrelle monocolore a quelle ricche di fantasie ed elementi decorativi.

Nello stile moderno si osa di più, gli stessi mobili diventano multiaccessoriati piani d’appoggio.

 

Come arredare abbinando lo stile classico e moderno

 

Uno stile interessante può essere quello creato dall’incontro tra classicità e modernità, il giusto equilibrio è possibile.

Si può partire dall’introduzione di semplici elementi vintage come uno specchio, dei lampadari, delle mensole o delle lampade dallo stile retrò.

Perfetto potrebbe essere l’abbinamento di un mobile in legno dal tocco rustico con l’aggiunta di dettagli minimal.

I contrasti di forme e geometrie sono uno dei giochi preferiti del nostro tempo, più sfumature ci sono più tutto sembrerà particolare ed innovativo.

Il grigio poi è un colore moderno ma può essere facilmente abbinato al marmo antico.

Un ambiente tradizionale accoglierebbe volentieri uno specchio moderno retro-illuminato capace di creare meravigliosi effetti luminosi, inoltre vi starebbero bene anche dei lavandini in ceramica sospesi alla parete, il tutto per un aspetto inatteso tra accoglienza ed intimità.

Un’atmosfera sofisticata è favorita dalle lampade direttamente inserite sulla superficie dello specchio, specchio che può essere di qualsiasi forma, anche la più stravagante e asimmetrica.

Un bagno dallo stile classico, inoltre, può essere reso più attuale con l’inserimento di piantine dai vasi irregolari o con l’aggiunta di dipinti su tela molto semplici.

 

I consigli presenti in questo articolo sono stati presi dal sito www.arredamentipignataro.it

Golden Arch, tutto ciò da sapere sull’orgasmo apocalittico

Fare sesso fa bene alla salute, all’umore e anche alla forma fisica, ma quanto sarebbe bello provare un piacere pazzesco in contemporanea? Pare che molte donne non riescano a raggiungere l’orgasmo : per questo è nata la Golden Arch, la posizione che promette orgasmi simultanei apocalittici, detti anche Big One.

Golden Arch, tutto sulla posizione dell’orgasmo apocalittico

Molte coppie affrontano il tema sesso come se fosse una gara di corsa e il traguardo viene rappresentato dall’orgasmo. Il piacere si deve raggiungere insieme sempre e comunque, però questa consuetudine è nata dall’ignoranza. I film per adulti mostrano spesso le varie protagoniste che non solo raggiungono facilmente il piacere più volte, anche contemporaneamente al proprio partner. Un vero e proprio smacco per 7 donne su 10, le quali soffrono di un disturbo denominato anorgasmia. Su Sexyguidaitalia.com si possono trovare donne che ti fanno raggiungere il piacere e si sfatano i miti più comuni al riguardo.

Per le rappresentanti del genere femminile particolarmente ansiose, basta sapere che si parla di anorgasmia primaria se l’orgasmo non c’è mai stato sin dai primissimi rapporti sessuali, mentre è secondaria se questa problematica subentra in un secondo momento. L’incapacità di raggiungere il piacere durante il sesso può essere causata da una miriade di fattori elencati anche da questo sito, come ad esempio un profondo disagio, traumi psicologici del passato che hanno colpito la sfera sessuale o da fattori fisici e/o fisiologici. Anche l’assunzione di droga, alcol e farmaci potrebbe avere un particolare peso. Inoltre, molte femmine dichiarano che con la penetrazione non sentono nulla, mentre provano piacere immenso mediante l’autoerotismo. Il problema si può risolvere grazie a una innovativa posizione sessuale, battezzata Golden Arch.

Orgasmo contemporaneo con la Golden Arch

Per le coppie che vogliono provare l’orgasmo contemporaneo, la posizione Golden Arch garantisce il piacere sia all’uomo, sia alla donna. Essa è una “invenzione” della guru del sesso Annabella Knigh. La posizione dell’arco d’oro, come dichiara lei stessa, è perfetta per entrambi se lo scopo è quello di sperimentare un piacere apocalittico. La Golden Arch è facilissima da praticare e permette di raggiungere il piacere a letto semplicemente.

La donna deve sedersi sopra il suo partner in modo che i due possano guardarsi bene durante il sesso e avere una visuale completa dell’altro. L’uomo si siede con le gambe distese e la donna si siede sopra di lui con le ginocchia piegate sulle sue cosce. Sarà la donna a muoversi, sollevandosi a partire dalla caviglie. Così facendo, innescherà un meccanismo particolare di stimolazione dell’area genitale interna, clitoride compreso, che le farà dimenticare ogni cosa e proverà solo un enorme godimento. Da notare che questa posizione del sesso si rivela  molto intima grazie al contatto visivo.

Che cos’è e come si raggiunge il Big One

Insomma, raggiungere il mitico Big One non sarebbe poi così difficile, a detta della sex guru. Un mito che ha contribuito a creare complessi riguardanti la sessualità. Il piacere simultaneo non deve essere lo scopo per cui si va a letto insieme, bensì una conseguenza del rapporto e dell’essere stati bene insieme. Raggiungere l’orgasmo in contemporanea è indice di complicità, intesa e amore secondo alcuni, però questi fattori non si misurano certo con un rapporto sessuale.

Ci sono coppie solide che hanno provato piacere separatamente e avventure di una notte e via piene di Big One. L’importante è sempre vivere il sesso in maniera appagante, pur non essendo sincronizzati con i tempi del piacere. L’intimità, qualora si cerchi l’orgasmo in contemporanea a ogni costo, potrebbe diventare una competizione e non più un qualcosa che avvicina la coppia. Tensioni e frustrazioni prima, durante e dopo il rapporto sessuale fanno sentire i due elementi incompleti, quindi per evitare, meglio provare la miracolosa Golden Arch.

Antifurto senza fili: modelli e prezzi di mercato

Attualmente si sente la necessità di difendere ogni spazio che si vive, come l’abitazione, l’ufficio, le attività commerciali, gli stabilimenti industriali, le strutture alberghiere, i depositi, i magazzini e quant’altro luogo ancora, da probabili ladri o da chi vuol, semplicemente recare danni, anche senza rubare.

Ecco che, a tal punto servono gl’impianti d’allarme che, oggi giorno, un pò tutte le case produttrici studiano e progettano in modo accurato, cercando di rispondere al meglio le peculiarità di ogni ambiente, per dare sicurezza a chi teme l’intrusione che colpisce le proprie proprietà o i propri luoghi lavorativi.

PRODOTTO ELETTRONICO PENSATO PER LA SICUREZZA DELLA PERSONA

E’ bene sapere che l’antifurto è un prodotto elettronico pensato per la sicurezza della persona e, tra i tanti in commercio si può scegliere quello più adatto alle proprie esigenze e alla spesa che si vuole affrontare, tenendo conto che esistono impianti d’antifurto con i fili e quelli senza.

I primi richiedono opportune opere murarie e appropriati interventi da parte di tecnici specializzati che installano il tutto, seguendo l’ingegnosità dell’intera strumentazione, considerando che, all’interno della quale ci sono i vari elementi che si devono collocare singolarmente, al fine di far funzionare, a regola d’arte il tutto, al completamento del montaggio.

I secondi, senza fili sono sistemi wireless, che si coordinano e amministrano tramite internet e per via APP, wifi a doppia o, a tripla, oppure ancora a multipla frequenza, tenendo conto che sono strumenti ampliabili e articolati, in base alle esigenze di sicurezza cercate e per le continue e sempre più attente introduzioni di nuovi metodi che, certamente garantiscono prodotti che, nel loro settore risultano essere sempre al passo con i tempi, controllabili attraverso rete telematica, tablet, smartphone, SMS e così via.

Inoltre, questi sistemi hanno sensori ad infrarossi, sirene d’allarme, contatti magnetici per porte e finestre, rilevatori di antifurto per la difesa e copertura perimetrale ed altre strumentazioni di moderna generazione, come potrebbe essere il sensore SBS.

VANTAGGI DEI SISTEMI D’ANTIFURTO SENZA FILI

Sono tanti i vantaggi che danno i sistemi d’antifurto senza fili, quali che sono più economici, che non richiedono molto tempo per farsi installare, che all’interno del kit antifurto vi sono, centrale, combinatore GSM/3G/4G, sirena, sensori ed altri ancora elementi indispensabili per difendere la propria abitazione o quel che, d’immobile si vuole proteggere.

QUANTO COSTA UN IMPIANTO D’ANTIFURTO SENZA FILI?

E’ certo che non si può dare un prezzo specifico agl’impianti d’antifurto che, oggi giorno, sono davvero tanti posti in commercio, considerando che non sono uguali tra loro. Difatti, cambiano le tipologie, le prestazioni e quant’altro che viene studiato, proposto e dato, seguendo le diverse necessità che come si sa, non sono, neppure queste pari ad altre.

E’ assodato, però che tutti i sistemi di sicurezza senza fili sono più economici rispetto a quelli tradizionali, anche perché può installarli anche chi ha bisogno dell’apparecchiatura che segnala un qualsiasi tentativo di effrazione o di scasso, grazie l’identificazione delle modificazioni di pressione, le acquisizioni di movimenti ed altre ancora difformità all’interno della zona protetta.

 

Fonte: www.antifurtosicuro.it