Il campionato di Serie A sta giungendo al termine e manca ormai davvero poco all’emissione di tutti i verdetti. Se lo scudetto alla Juventus è solo questione di matematica e per quanto riguarda Europa League e retrocessione è quasi tutto deciso, rimane da capire chi tra Roma e Napoli arriverà seconda in campionato, riuscendo così ad evitare le forche caudine dei play-off per l’ammissone ai gironi di Champions.

Le quote delle scommesse vedono ora favorito il Napoli, che sembra quindi destinato a strappare la seconda piazza alla Roma proprio nelle ultime partite.

Napoli favorito al di là del calendario

Le scommesse vedono favorito il Napoli nella corsa al secondo posto per diversi fattori, primo fra tutti quello del calendario, che risulta decisamente più agevole di quello dei giallorossi guidati da Spalletti. Tuttavia la squadra di Sarri appare avere maggiori possibilità di arrivare seconda, confermando il piazzamento dello scorso anno e evitando i play-off Champions, non soltanto per un calendario oggettivamente meno complicato, ma anche per una situazione diversa sotto ogni punto di vista.

Quel che risulta certo è che gli azzurri devono vincere tutte le partite che restano da qui alla fine del campionato e poi si tireranno le somme di una stagione che comunque vada ha visto la squadra continuare il proprio percorso di crescita.

La Roma sembra in preda ad una crisi di nervi

La Roma, stando ai pronostici sulle scommesse per chi agguanterà il secondo posto, sembra ormai sfavorita e senza dubbio su questo incide non solo un calendario meno facile, visto ad esempio il match contro la Juventus all’Olimpico, ma anche una situazione ambientale decisamente difficile, di cui chi fa le quote delle scommesse ovviamente tiene conto.

La squadra dopo l’ennesimo derby perso ha confermato di essere in una condizione fisica deficitaria proprio nel momento più importante della stagione e Spalletti sembra aver perso un po’ le redini dello spogliatoio. Questa percezione la si è avuta a Pescara, dove Dzeko si è lasciato andare a parole poco ragguardevoli verso il tecnico per la sostituzione ed è stata confermata nel derby, dove la squadra sembra non aver messo minimamente in pratica quanto chiesto dal tecnico. Se poi si aggiungono a tutto questo gli errori di formazione che Spalletti ha nuovamente commesso e quelli della società nella gestione del ritiro di Francesco Totti, si capisce come l’ambiente romanista, già di per se assai particolare, sia ormai una pentola a pressione e risulti difficile mantenere la seconda piazza.

Il Napoli vola sulle ali dell’entusiasmo

Situazione completamente diversa nel Napoli, che nelle scommesse è ormai dato favorito per il secondo posto. La squadra azzurra è arrivata in ottime condizioni fisiche al rush finale di stagione e sta mettendo in mostra un gioco scintillante, capace di raccogliere complimenti ovunque. La squadra di Sarri appare mentalmente tranquilla, consapevole che tutta la pressione è sulla Roma di Spalletti e che l’unica cosa da fare è quella di giocare ogni partita al massimo. Se poi si aggiunge la presenza di un Mertens che è la vera rivelazione di questa annata con i suoi 30 goal, allora si capisce perchè il Napoli sembri aver messo la freccia nella corsa al secondo posto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *