Il risveglio della forza

L’epica saga di Star Wars si proietta verso il futuro

In occasione dell’uscita del primo film stand-alone tratto dalla saga creata dal genio di George Lucas e proprio per la trasmissione de Il risveglio della forza sui canali Sky, è possibile vedere o rivedere tutti i film che vedono scontrarsi gli Jedi e le forze del male.

In questo nuovo episodio, diretto dal J. J. Abrams di Star Trek e Mission impossible III, non mancano certo né le novità né il ritorno dei protagonisti principali. L’avventura è collocata 30 anni dopo la distruzione della morte nera, quando le nuove forze del male e la resistenza sono alla ricerca dell’ultimo Jedi scomparso volontariamente molto tempo prima: Luke Skywalker. Per la prima volta la Forza scorre potente nelle vene di Rey, una ragazza che vive sola sul pianeta desertico Jakku, che tanto ricorda Tatooine.

Per vivere raccoglie pezzi delle navi abbattute e le rivende al mercato fino a quando non incontra sulla sua strada BB-8, un nuovo droide che deve consegnare un’importante mappa alla resistenza, il braccio armato della Nuova Repubblica. Poco dopo fa la conoscenza di Finn che si presenta come membro della resistenza ma che è in realtà un assaltatore delle guardie imperiali fuggito per non seguire più l’organizzazione legata al lato oscuro della forza: Il Primo Ordine.

La nuova Forza incontra il suo passato

L’incontro con la resistenza e la via del bene

Finn, Rey e BB-8 riescono a fuggire da Kylo Ren, l’erede di Darth Veder, scappando su un’astronave che poi scopriranno essere il Millennium Falcon. Mentre sono in viaggio vengono catturati da una nave spaziale enorme guidata da Chewbecca e Han Solo, interpretato ancora da Harrison Ford. Si dirigono verso il castello di Maz per trovare il modo di raggiungere la base della resistenza capitanata dal generale Leia Organa.star-wars-spade-laser

Lì Rey viene catturata da Kylo Ren che scopre la potenza della Forza presente nella ragazza e capisce che si tratta di un pericolo vero per i progetti del Primo Ordine, soprattutto se dovesse riuscire a unire la sua potenza con quella di Luke Skywalker.
Il film è colmo di ironia come nella prima trilogia e ha regalato una svolta storica inserendo un personaggio femminile al centro dell’intera vicenda. Una ragazza pura, forte e autonoma come erano Anakin e Luke Skywalker.

Dove, quando e come guardare Star Wars

Le avventure interstellari sempre a portata di mano

Come detto la saga di Star Wars è visibile sul canale 304 di Sky fino al 18 settembre. Il risveglio della forza, oltre ad essere in programmazione su Sky Cinema Star Wars, viene trasmesso anche sugli altri canali dedicati al cinema, permettendo a chiunque di ammirare le gesta che vedono protagonisti la resistenza contro le nuove forze del male.

Questo però è solo uno dei modi per guardare Il risveglio della forza. C’è l’opzione on demand che consente a tutti di iniziare la visione quando si preferisce e di registrarlo sul decoder mysky. Grazie a SkyGo è possibile superare i confini della TV e lasciarsi andare alle emozionanti battaglie intergalattiche anche sul proprio computer o dai dispositivi mobili quali smartphone e tablet. Occorre sottolineare che non su tutti i dispositivi è possibile attivare l’app di SkyGo. L’elenco di quelli utilizzabili lo si può reperire facilmente sul sito di Sky.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *