In un’ Italia che sembra non riuscire a vincere la crisi economica che pressa tutti i lavoratori, sono sempre più numerose le persone, soprattutto di giovane età, che prendono in considerazione l’ idea di trasferirsi all’ estero: molte di esse mirano ad un’ assunzione sicura in una delle numerose aziende presenti sul territorio Europeo, ma, quelli più ambiziosi, desiderano aprire un’ attività propria.

Una delle mete, attualmente, più apprezzata da coloro che intendono mettersi in proprio è l’ arcipelago delle Canarie.

 

Perché scegliere le Isole Canarie

 

aprire un'attività alle Canarie nel 2016Las Palmas e Tenerife, fino ad ora conosciute più che altro come favolose mete turistiche grazie alle spiagge lunari ed il mare cristallino, fanno parte della Zec: zona franca economica canaria.

Queste isole hanno, infatti, piena autonomia nelle decisioni economiche; questo permette di sviluppare strategie di sviluppo mirate a chi vuole aprire un’ attività, garantendo una tassazione da paradiso fiscale, seppur rimanendo nella legalità dell’ Unione Europea.

Un esempio pratico è reso evidente dai numerosi fondi a disposizione, i quali possono coprire fino al 60% dell’investimento, e dall’assenza dell’IVA: essa è sostituita dall’IGIC, che incide circa il 5% sull’imponibile.

 

Aprire un’attività alle Canarie

 

Per aprire una società alle Canarie i procedimenti da seguire sono relativamente semplici: come accade in Italia, è necessario recarsi alla Camera di Commercio.

Qui, sarà necessario richiedere la Partita Iva per imprese, versando il capitale necessario a seconda del tipo di società scelta: 3000 euro in caso di società limitata e 60000 euro se si opta per la formula SPA.

Per procedere con l’ apertura è, inoltre, necessario, oltre presentare la carta d’ identità di tutti i soci, verificare che il nome scelto per la società non risulti già in uso, aprire un conto bancario con intestatario l’azienda stessa, procedere con la pubblicazione dello statuto della società tramite una scrittura notarile e, in caso di società per azione, occorre essere in possesso dell’iscrizione al Registro Mercantile.

Concludendo, i vantaggi di una società alle Canarie sono indubbiamente di notevole spessore: fattori che incoraggiano questa importante scelta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *